Oggi, Martedì 19 Gennaio, 2021
Home / Insegnanti  / News ed Eventi  / FIDUCIA pratica e meditazione

FIDUCIA pratica e meditazione

Il nuovo numero di dicembre/gennaio Yoga Journal

Cover Yoga Journal dicembre 2020Cosa troverete sul numero di Yoga Journal di Dicembre/Gennaio?

 

La fiducia, merce rara di natura impalpabile. Inafferrabile come il vapore ma al contempo sostanziosa, al sapore di un gelato estivo. Dove trovarla? Come radicarla? La sua sede è il corpo? O è fuori dalla nostra portata? Come farla diventare una risorsa da nutrire e cui attingere a piene mani, come non mai oggi? Questo non è un numero divinatorio, ma un’esplorazione per trovare qualche indizio di risposta alle nostre domande.

Concretamente, come è possibile allenare la fiducia? Ida Meneghello, giornalista e insegnante kundalini yoga, è andata a chiederlo a Ram Rattan Singh – medico e uno dei principali insegnanti Kundalini Yoga in Italia che nell’articolo afferma: «Il mio approccio è pragmatico. Lo yoga, a differenza della nostra cultura medica che vede l’organismo umano come preda di fattori patogeni esterni, introduce la dimensione energetica e spirituale». Da questa premessa, questo mese ci presenta 4 differenti meditazioni per stimolare le dimensioni più sensibili della nostra corteccia cerebrale.

 

Nel Buddhismo, quando si parla di fede si intende la fiducia nella pratica, che ci libera dall’attaccamento al piacevole e allo spiacevole. Che ci apre uno stato d’animo equo nei confronti dell’esperienza così come avviene. Senza affidarci ad una fiducia fondata su una fede esterna, dogmatica, al contrario, con una naturale apertura del cuore alla vita. Ce lo indica Grazia Pallagrosi su questo numero.

 

Per essere ancor più pratici, abbiamo anche pensato che la sostanza della fiducia di cui abbiamo bisogno oggi in periodo di Pandemic Fatigue (quella sensazione di profonda stanchezza mentale, stress, immobilità psichica generata dal prolungarsi della pandemia) sia la consapevolezza di come usare il respiro. Su questo numero trovate un’esaustivo vademecum di base, per nutrirvi di fiducia quotidianamente.

 

Come accedere ad una sensazione di fiducia più prospera se non affrontiamo il tema che ci assilla lungo tutta la nostra vita e a cui non sappiamo cosa rispondere, il mistero della morte? Questo mese ne parliamo con Padre Guidalberto Bormolini, dell’Associazione dei Frati Ricostruttori, che ha istituito una Scuola (la prima in Europa) di Alta Formazione in accompagnamento spirituale nella malattia e nel morire.

ARTICOLI CORRELATI

Perno tra mente e corpo, ecco perché e come prendersene cura

L’orzo non è solo un sostituto del caffè, ma un vero e proprio cibo-medicina dagli effetti benefici. Soprattutto per le donne

A fine giornata, rilassa le tensioni e ritrova la calma con posizioni che allungano schiena, anche e tendini

LINK SPONSORIZZATI
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.