Home / Alimentazione  / Menu primaverile ayurvedico

Menu primaverile ayurvedico

Ricette di marzo, con verdure amare e spezie piccanti

Vellutata di asparagi

 

Ingredienti per 4 personeMenu primaverile ayurvedico1

  • 800 g di asparagi puliti
  • 1 scalogno
  • 1 l di brodo vegetale
  • 250 g di panna di soia
  • 100 g di fagioli bianchi di Spagna
  • 2 cucchiai di olio di girasole
  • 100 g di farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato finissimo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

 

Taglia lo scalogno sottile, fallo appassire in un tegame con olio. Lava e pulisci gli asparagi, tagliali a rondelle. Tieni da parte 8 cime, cuocile a vapore croccanti, passale in una ciotola con acqua e ghiaccio per mantenerne il colore. Salta in padella gli asparagi. Versa il brodo e cuoci 20 minuti a fuoco lento. A parte, cuoci in pentola a pressione, in abbondante acqua salata, i fagioli. Quando fagioli e asparagi sono cotti, uniscili e passa tutto al passaverdure. Trasferisci la vellutata nel tegame, aggiungi 200 g di panna di soia e porta a bollore, spegni la fiamma e lascia raffreddare, aggiusta di sale e pepe. Prepara la crema lavorando in una terrina la farina di mandorle con lo zenzero e i rimanenti 50 g di panna. Servi la vellutata fredda o tiepida, sistemando sopra, all’ultimo momento, la quenelle di crema di mandorle e zenzero; decora con le cime degli asparagi.

 

Terrina di indivia e rucola

 

Menu primaverile ayurvedico2Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di indivia
  • 1 mazzetto di rucola
  • 1 porro
  • olio di soia
  • 300 g di tofu
  • aceto di mele
  • 100 g di radicchio rosso
  • 2 uova
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • sale marino integrale
  • pepe nero

 

Lava il porro e taglialo sottile. Soffriggi con 3 cucchiai di olio, aggiungi l’indivia lavata e tagliata, mescola e cuoci 20 minuti. Unisci la rucola e salta 2-3 minuti. Lascia raffreddare. Unisci le uova battute, sale e pepe, l’erba cipollina tagliata sottile, il tofu a cubetti e amalgama. Sistema in uno stampo da plum cake, in forno preriscaldato a 180°C e cuoci 1/2 ora. Pulisci il radicchio rosso e sistema le foglie in una ciotola. Mescola 3 cucchiai di olio, aceto di mele, sale e pepe, versa il condimento sulle foglie e lascia marinare. Quando la terrina è cotta, fai raffreddare, sformala e servila tiepida o fredda insieme al radicchio.

 

Confettura di rabarbaro con yogurt di soia

 

Per 500 g di confettura:Menu primaverile ayurvedico3

  • 800 g di rabarbaro fresco
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di miele millefiori integrale

Per il dessert:

  • 400 g di confettura di rabarbaro (eventualmente anche acquistata pronta)
  • 200 g di yogurt di soia
  • 300 g di muesli

 

Pulisci il rabarbaro eliminando le foglie e la parte esterna dei gambi con il pelapatate, lavali con cura. Taglia i gambi a pezzetti. In una pentola capiente trasferisci i gambi con succo di limone e scorza grattugiata. Lascia riposare 3 ore: il rabarbaro rilascia il suo liquido. Metti la pentola sul fuoco e porta a bollore per 45 minuti/ 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Fai raffreddare. Frulla la confettura con un mixer, unendo il miele. Disponila in 4 bicchieri, sopra metti lo yogurt e infine il muesli.

ARTICOLI CORRELATI

Tutto quello che volevi sapere sulla meditazione, ma non sapevi a chi chiedere

In Molise, ad Agnone delle Campane, da più di mille anni si tramanda l’arte della fusione dei bronzi sacri

Visualizza l’obiettivo della tua quiete con lo yantra, simbolo di energia e creatività infinita

LINK SPONSORIZZATI
POST TAGS:
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.