Home / Pratica  / Più energia alla tua giornata

Più energia alla tua giornata

Con questa sequenza, mantieni il metabolismo in piena efficienza

di Tiffany Cruikshank

foto di David Martinez

 

Sequenza per energia della giornataLa pratica

Questa sequenza prevede un’alternanza di brevi esplosioni dinamiche e intervalli di immobilità. Per migliorare la circolazione sanguigna e stimolare gli organi interni, contribuendo a ridurre i livelli degli ormoni dello stress, come cortisolo e adrenalina, che possono provocare tensioni, ansia e tendenza a mangiare troppo se cronicamente elevati.

Benefici mente-corpo

Il corpo ha una straordinaria capacità di auto-ripararsi e di auto-mantenersi (se supportato da un normale flusso di sangue e nutrienti ai tessuti e agli organi fondamentali). Questa sequenza è volta a ricaricare e ottimizzare questo processo naturale, al fine di utilizzare meglio il cibo e incrementare le scorte di energia.

Focus su…

Per ottenere i risultati migliori, cerca di rimanere rilassato durante gli intervalli, sia nei passaggi intensi sia in quelli più semplici. Nota eventuali accumuli di stress nel corpo (come al collo o alle spalle) e ammorbidisci consapevolmente queste aree. Invece di lasciarti stremare dagli intervalli, abbandonati a loro. Rilassati in queste posizioni rigeneranti e fidati della tua capacità di affrontare gli alti e i bassi della pratica.

 

Prima

Migliora la circolazione sanguigna e accelera il battito cardiaco con diversi Saluti al Sole.

 

Migliora circolazione sanguigna

1 Addome in su

Sulla schiena, braccia sui fianchi, piega le ginocchia. Espira, estendi la gamba sinistra e allunga le braccia oltre la testa. Mantieni la gamba sinistra sospesa per 15 secondi, mantenendo immobile la regione lombare. Cambia gamba.

 

Pratiche Yoga sequenza

2 Affondo alto

Dal Cane a Testa in Giù, fai un passo in avanti con il piede destro. Porta il busto in posizione eretta mentre sollevi le braccia sopra la testa. Allunga il coccige e attiva i muscoli del basso ventre. Mantieni per 1 minuto; cambia lato.

 

Esercizi di Yoga

3 Cane a Testa in Giù, variante

Dal Cane a Testa in Giù, solleva la gamba sinistra, stringi gli omeri uno verso l’altro. Abbassa la gamba sinistra, poi solleva la destra. Alterna più volte, piegando le ginocchia e saltellando. Prosegui per 1 o 2 minuti.

 

Posizione cane a testa in giù

4 Guerriero I, variante

Dal Cane a Testa in Giù, porta avanti il piede destro nel Guerriero I, aggancia le mani dietro la schiena e piega il busto in avanti all’interno della gamba destra. Appoggia la pancia sulla coscia o al suo interno. Mantieni per 1 minuto.

 

Posizione guerriero

5 Piccione reale su una gamba

Abbassa il ginocchio destro a terra, a destra, con il tallone vicino al bacino. Piegati avanti, allungando le mani. Se hai tensione al ginocchio, infila un sostegno sotto l’anca destra. Mantieni 2 minuti. Ripeti le posizioni 3, 4 e 5 sull’altro lato.

 

Posizione piccione

6 Il delfino

Portati in quadrupedia e chiudi i gomiti come se stringessi un pallone. Solleva i fianchi nel Cane a Testa in Giù ma mantieni i gomiti piegati e sollevati da terra. Lascia cadere la testa fra le braccia e mantieni la posizione da 30 a 60 secondi.

 

Posizione delfino

7 Il Cane a Testa in Giù, variante

Ripeti lo stesso ciclo di saltelli o rimbalzi sopra descritto (punto 3), alternando le gambe. Mantieni da 30 a 60 secondi per lato.

 

Posizione cane Yoga

8 Posizione del Pattinatore

Divarica le gambe e ruota i piedi di 45 gradi verso l’esterno. Piega il ginocchio destro e inclina il busto a destra. Appoggia sul tallone destro e siediti basso con il ginocchio sopra la caviglia; porta le braccia a destra. Mantieni da 30 a 60 secondi.

 

Posizione del pattinatore

9 Posizione del Cavallo

Dal la Posizione del Pattinatore, riporta i fianchi in centro. Con i piedi leggermente ruotati all’esterno, piega le ginocchia e affonda i fianchi verso il basso. Le ginocchia in linea con le caviglie. Allunga le braccia verso l’alto e mantieni da 30 a 60 secondi.

 

Posizione del Cavallo

10 Piegamento in avanti

Dalla Posizione del Cavallo, raddrizza le gambe e ruota i piedi in avanti in modo che siano paralleli. Chinati in avanti, appoggiando le mani sul pavimento o su dei mattoni. Mantieni per 1 minuto. Fai un passo indietro nella Posizione del Cane a Testa in Giù.

 

 

Pratiche Yoga Piegamento in avanti

11 Posizione dell’Asse, variante

Dal Cane a Testa in Giù, appoggia gli avambracci a terra, stringi le mani e premi le dita dei piedi. Attiva le gambe e abbassa il busto nella Posizione dell’Asse. Premi gli avambracci per creare spazio tra le scapole, lo sterno in avanti. Tieni da 30 a 60 secondi.

 

Posizione dell’Asse

12 L’arco

Sulla schiena. Piega le ginocchia e appoggia bene i piedi, larghi quanto le anche. Le mani accanto alle orecchie inspira per spingerti verso l’alto. Mantieni 5 respiri. Per una versione più semplice, esegui la Posizione del Ponte.

 

energia alla tua giornata 13

13 Candela con supporto

Sulla schiena e porta le gambe oltre la testa fino a toccare il pavimento dietro di te (Posizione dell’Aratro). Appoggia le dita verso l’alto, sulla parte centrale della schiena, e riporta le gambe verso il cielo. Respira per 2 o 3 minuti.

 

 

Candela con supporto

14 Il pesce

Dalla Candela con supporto, abbassa lentamente i fianchi e le gambe in posizione supina, con gli avambracci aderenti al suolo, premi sui gomiti per sollevare il petto e appoggia la sommità della testa . Mantieni da 30 a 60 secondi.

 

Posizione pesce

15 Posizione legata ad angolo

Sdraiati su un cuscino a cilindro per supportare la schiena, con la testa su una coperta ripiegata. Premi le piante dei piedi una contro l’altra e le ginocchia su dei mattoni (o cuscini). Mantieni per 5 minuti.

 

Posizione legata ad angolo

16 Meditazione seduta

Anziché la Posizione del Cadavere, prova qualche minuto di meditazione seduta: imposta un timer a 5 o 10 minuti. Porta la consapevolezza al ritmo naturale del respiro. Lascia che i pensieri passino come nuvole nel cielo.

 

Dopo

Ascolta e memorizza le sensazioni della sequenza eseguita. Fai in modo che l’eco della pratica risuoni a lento rilascio nell’organismo con fiducia, senza giudizio.

ARTICOLI CORRELATI

Braccia e addome forti non servono a creare una corazza, ma stabilità della mente

Alimenta il tuo fuoco interiore con una sequenza che ti farà risplendere di energia vitale

Apprezza la capacità di osservare come muta la consapevolezza, impara a riflettere prima di agire

LINK SPONSORIZZATI
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.